Menu
Close
IT

Che cos’è l’estratto dei costi della salute?

Le spese sanitarie possono essere detratte dal reddito imponibile. Per semplificare la compilazione della dichiarazione d’imposta, molte assicurazioni scelgono di inviare ai clienti un estratto dei costi della salute gratuitamente.

Gesundheitskostenauszug
FOTOLIA

Per detrarre le spese mediche sostenute dalle tasse, è possibile allegare le fatture dei premi e i conteggi delle prestazioni alla dichiarazione d’imposta. Naturalmente se i conteggi delle prestazioni sono molti questa procedura potrebbe risultare un po’ complicata. Un documento riepilogativo torna comodo. Per questa ragione molte assicurazioni offrono un estratto dei costi sanitari, pur non essendovi obbligate.

 

Sanagate offre un estratto dei costi della salute dove sono riportate le seguenti informazioni:

  • Quanto è stato versato l’anno scorso per i premi
  • A quanto ammonta l’importo versato dall’assicurato per le spese mediche
  • A quanto ammonta l’importo rimborsato dall’assicurazione 

 

Fa fede la data di conteggio

Al momento dell’emissione dell’estratto dei costi della salute, Sanagate si basa sulla data del conteggio (dell’assicurazione) e non del trattamento. Ciò significa che vi risulteranno solo le spese mediche delle fatture conteggiate nel relativo anno fiscale da parte dell’assicurazione.

  • Se Sanagate riceve un giustificativo di rimborso a fine 2018, ma può conteggiarlo solo all’inizio del 2019, i costi in questione saranno riportati sull’estratto per le imposte 2019.
  • Se medici/ospedali ecc. emettono e inviano all’assicurazione malattie una fattura solo nell’anno nuovo, quest’ultima potrà essere presa in considerazione solo sull’estratto 2019, anche se il trattamento è stato effettuato nel 2018.

Importante: un trattamento conteggiato solo nell’anno successivo verrà tuttavia addebitato alla franchigia dell’anno in cui è stato effettuato, dal momento che per la franchigia fa fede sempre e solo la data del trattamento. Leggete anche l’articolo Anno nuovo e fatture mediche dell’anno precedente.

Die häufigsten Fragen:

Molti clienti desidererebbero che l’insieme delle fatture relative a trattamenti effettuati nello stesso anno fossero riportate sullo stesso estratto.

È comprensibile che i clienti desiderino ricevere un estratto con tutte le spese mediche dell’anno civile. Tuttavia, a causa del volume di giustificativi di rimborso inviati alla fine dell’anno e dei giorni festivi, una buona parte delle fatture può essere processata solo all’inizio di gennaio. Le fatture elaborate in gennaio verranno poi riportate sull’estratto dei costi della salute 2019, poiché questi costi saranno anche sostenuti dal cliente solo nell’anno nuovo e di conseguenza riguardano l’anno fiscale 2019. 

Perché la cassa malati non può attendere un paio di mesi per stampare l’estratto, cioè quando tutte le fatture dell’anno precedente sono state conteggiate?

Per fornire un elenco esaustivo delle spese, dobbiamo basarci sulla data del conteggio. Infatti, anche se stampassimo l’estratto nel mese di febbraio, le fatture mediche potrebbero essere inviate fino a cinque anni dopo il trattamento. Così facendo dovremmo rimettere mano continuamente all’estratto. “Se ci basassimo sull’anno del trattamento, dovremmo aggiornare costantemente l’estratto e non potremmo mai fornire al cliente un elenco definitivo delle spese mediche”, afferma Marcel Weder, capo del Servizio clienti. “Prendendo in considerazione per l’estratto la data del conteggio, possiamo fornire per ogni anno un elenco esaustivo delle spese. La data del conteggio infatti è chiara e può essere sempre essere attribuita al relativo anno.”

Cosa posso fare per dichiarare anche i costi dei trattamenti dell’anno scorso che non risultano sull’estratto?

Se non è stato possibile riportare sull’estratto tutti i costi dei trattamenti, potrà aggiungervi personalmente le fatture mancanti allegando alla dichiarazione d’imposta copie delle fatture e conteggi delle prestazioni.

print
Stampa