Menu
Close
IT

Tutto sulle assicurazioni complementari.

L'offerta di assicurazioni complementari è molto ampia. Dal momento che mantenere una panoramica non è facile, qualcuno rimane perplesso. In questo articolo si spiega perché e in quali casi ha senso stipulare un'assicurazione complementare.

Tutto sulle assicurazioni complementari. ISTOCKPHOTO.
Un'assicurazione complementare vi offre un’integrazione personalizzata all'assicurazione di base. ISTOCKPHOTO.

La stipula di un'assicurazione complementare è facoltativa. Potete integrare la vostra assicurazione di base con una o più assicurazioni complementari in base alle vostre esigenze individuali. L’Assicurazione ambulatoriale e l’ospedaliera sono tra le assicurazioni complementari più gettonate dai residenti in Svizzera. Offrono una protezione completa per il trattamento ambulatoriale e ospedaliero. Esistono inoltre l’Assicurazione alternativa, per cure dentarie, l’Assicurazione di capitale per decesso o invalidità a seguito di malattia e quella a seguito di infortunio.

 

Qual è l'assicurazione complementare giusta per me?

Purtroppo non è possibile dare una risposta generale su quale assicurazione complementare sia importante e giusta per voi. Per trovare una risposta occorre valutare quali potrebbero essere le vostre esigenze in caso di malattia. Apprezzate il lusso di una camera singola durante un soggiorno ospedaliero? Preferite curarvi con metodi di guarigione alternativi? Sostenete spese regolari per ausili visivi o desiderate essere assicurate al top durante la gravidanza? Un ruolo importante lo può giocare anche l’interesse ad assicurarvi nel caso di un'eventuale perdita di guadagno a seguito di invalidità o decesso.

 

Ecco alcuni esempi dei settori in cui le assicurazioni complementari offrono sostegno:

  • L'Assicurazione alternativa copre metodi di trattamento alternativi come massaggi classici, kinesiologia, agopuntura e biorisonanza.
  • L'Assicurazione ambulatoriale aiuta a colmare le lacune delle prestazioni mediche non coperte dall'assicurazione di base. Tra queste si annoverano occhiali, lenti a contatto, assicurazioni per viaggi, cure dentarie e aiuti come per esempio l'assistenza domiciliare.
  • L'Assicurazione ospedaliera vi permette di scegliere da quale medico desiderate essere curati o in quale ospedale essere ricoverati. Al momento del ricovero potrete scegliere il reparto (comune, semiprivato o privato) e ricevere un contributo finanziario per le cure termali e di convalescenza.
  • L'Assicurazione per cure dentarie rimborsa i costi delle operazioni e delle cure dentarie non coperte dall'assicurazione di base e dall'ambulatoriale.
  • L’Assicurazione di capitale per decesso o invalidità a seguito di infortunio vi aiuta a far fronte alle spese finanziarie connesse all’infortunio e funge da complemento perfetto all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni. 
  • L’Assicurazione di capitale per decesso o invalidità a seguito di malattia vi aiuta a far fronte alle difficoltà finanziarie dovute alla malattia e non coperte dall'assicurazione di base obbligatoria. 

 

La lista di prestazioni su esposta non è esaustiva. A seconda della compagnia assicurativa e della variante assicurativa scelta (ad es. Minima o Optima), variano l'entità delle prestazioni e la partecipazione ai costi. Troverete l'intera gamma delle prestazioni nelle condizioni generali di contratto e nelle condizioni supplementari del vostro assicuratore. Vale la pena di studiarle e confrontarle attentamente.

Le domande frequenti sulle assicurazioni complementari e le nostre risposte.

Posso stipulare anche solo l'assicurazione di base senza assicurazioni complementari?

È possibile stipulare solo l'assicurazione di base. L'assicurazione di base è obbligatoria per chiunque abiti in Svizzera, mentre l'assicurazione complementare è facoltativa. Le prestazioni dell'assicurazione di base sono identiche per tutti gli assicuratori malattia, come previsto dalla legge. 

Posso stipulare anche solo assicurazioni complementari?

Può stipulare una o più assicurazioni complementari, ma non è necessario. Tuttavia, è possibile stipulare un'assicurazione complementare solo se si dispone già di un'assicurazione di base (non è necessario stipulare l'assicurazione presso lo stesso assicuratore - per i dettagli si veda la seguente domanda). 

Devo stipulare assicurazione di base e complementare presso lo stesso assicuratore?

È libero di scegliere con quale assicuratore malattie desidera stipulare l'assicurazione di base e la complementare. Non è necessario stipulare entrambe le assicurazioni con la stessa compagnia, ma ha senso:

  1. ha un unico interlocutore
  2. ha un’unica polizza con la panoramica delle assicurazioni di base e complementari
  3. deve inviare le fatture a un unico destinatario
  4. non è necessario valutare se la fattura riguarda l'assicurazione di base o la complementare
  5. protegge l'ambiente riducendo massicciamente il consumo di carta (non sono necessarie copie per entrambi gli assicuratori, doppi invii, né doppio lavoro di amministrazione)
Le assicurazioni complementari devono essere stipulate presso lo stesso assicuratore?

Può anche stipulare le assicurazioni complementari presso diverse casse malati. Ad esempio, l'Assicurazione alternativa con Sanagate e l'Assicurazione ambulatoriale con la CSS Assicurazione.

L'assicurazione di base è obbligatoria?

La legge prevede che chiunque abiti in Svizzera deve stipulare un'assicurazione di base presso un’assicurazione malattie. Le prestazioni sono le stesse per ogni assicuratore, l'unica differenza è l’entità dei premi. I premi variano in funzione di luogo di residenza, età ed entità della franchigia scelta. Anche le decisioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) influiscono sull’entità dei premi. L'UFSP stabilisce infatti le direttive per premi adeguati e concorrenza leale.

Perché ha senso stipulare un’assicurazione complementare?

Un'assicurazione complementare copre i costi esclusi dall'assicurazione di base. Ha senso se, ad esempio, si preferisce trascorrere la propria degenza ospedaliera in una camera singola, se si fa ricorso spesso alla medicina alternativa o se si desidera disporre di un'assicurazione per i denti.

È possibile stipulare un'assicurazione complementare nel corso dell'anno?

Sì, è possibile stipulare un'assicurazione complementare in qualsiasi momento con effetto dal 1° del mese successivo.

Perché una cassa malati può rifiutarmi un'assicurazione complementare?

Ai sensi della legge federale, le assicurazioni complementari sono disciplinate da un contratto di assicurazione privato. Pertanto, le compagnie assicurative nel campo delle assicurazioni complementari hanno il diritto di porre domande sul suo stato di salute. In caso di aumento del rischio di malattia, gli assicuratori possono escludere temporaneamente o in via definitiva alcune prestazioni. Le assicurazioni malattie possono anche respingere le richieste senza indicarne i motivi. Gli assicuratori hanno inoltre il diritto di escludere delle prestazioni retroattivamente oppure disdire il contratto tout court, qualora si dovesse scoprire che qualcuno ha fornito informazioni non veritiere nella compilazione della proposta. Sanagate in generale non esclude le prestazioni. 

Cosa sono le esclusioni di prestazioni?

Un'esclusione di prestazioni stabilisce quali prestazioni non sono coperte dall'assicurazione malattie nel caso di determinate diagnosi. 

Devo sempre compilare una dichiarazione sullo stato di salute se voglio stipulare un'assicurazione complementare?

Non sempre, ma l'assicuratore può richiederlo.

L'assicurazione complementare ha anche una franchigia?

Nel caso delle assicurazioni complementari non si parla di una vera e propria franchigia. Di solito si tratta dell’applicazione della cosiddetta partecipazione ai costi. In qualità di assicurato, paga i premi e un importo proporzionale alla fattura delle prestazioni. È anche possibile che su tutte le fatture ricevute si debba pagare solo a partire da un determinato importo in franchi. Si informi bene su quanto previsto dalle disposizioni contrattuali. 

Anche l'assicurazione complementare ha una quota-parte?

Anche nel caso delle assicurazioni complementari le è richiesto di contribuire ai costi. Di norma, ci sono diverse varianti di partecipazione ai costi. Più sarà elevata la quota-parte, più bassi risulteranno i premi da corrispondere mensilmente. Dovrebbe esaminare attentamente in anticipo gli effetti che le diverse varianti avrebbero sulle sue finanze personali.

Come faccio a sapere se le prestazioni sono coperte dall'assicurazione complementare?

L'entità delle prestazioni di un'assicurazione complementare è indicata nella relativa panoramica delle prestazioni. Se non è sicuro, chieda al suo assicuratore. Nel caso di Sanagate può inoltre controllare in tutta comodità nel check delle prestazioni integrato nell’area clienti mySanagate se la prestazione in questione è coperta.

Quand’è che le prestazioni sono coperte dall'assicurazione complementare e quando dall'assicurazione di base?

L’assicurazione di base copre i costi in caso di malattia, infortunio e maternità. Le assicurazioni complementari integrano l'assicurazione di base. Ciò significa, ad esempio, che se deve essere ricoverato in ospedale, con l'assicurazione di base sarà trasferito in un reparto comune in un ospedale riconosciuto in base all'elenco cantonale degli ospedali. Se dispone di una complementare “Assicurazione ospedaliera” è libero di scegliere l'ospedale e il reparto in cui desidera farsi ricoverare. La complementare "Assicurazione ambulatoriale" integra l'assicurazione di base e colma le lacune dell'assistenza medica di base, come la copertura dei costi in tutto il mondo in caso di emergenza medica e molto altro ancora. Non è possibile stabilire in generale quali prestazioni sono coperte dall'assicurazione di base e quali dall'assicurazione complementare. La compagnia assicurativa lo verificherà sulla base della fattura ricevuta. Se l'assicurazione di base e le assicurazioni complementari non sono stipulate presso lo stesso assicuratore, dove sempre inviare la fattura prima all'assicuratore di base. Se qualcosa non viene rimborsato dall'assicurazione di base, potrà successivamente sottoporre la fattura all'assicurazione complementare, affinché la possano prendere in esame.

A cosa devo prestare attenzione quando stipulo un'assicurazione complementare?

Non disdica mai un’assicurazione complementare senza aver prima ricevuto la conferma di accettazione da parte del nuovo assicuratore.

Devo assicurare mio figlio prima della nascita?

Ha senso assicurarlo prima della nascita, in questo modo suo figlio sarà coperto in maniera completa sin dall’inizio. Inoltre, per le assicurazioni complementari ambulatoriale e ospedaliera si può evitare di presentare una dichiarazione dello stato di salute solo se la richiesta viene inoltrata prima della nascita. 

La situazione è diversa quando si stipula l'Assicurazione ospedaliera complementare Optima o l’Assicurazione di capitale per decesso o invalidità a seguito di malattia. Queste ultime infatti possono essere presentate solo 30 giorni dopo il parto e richiedono una dichiarazione dello stato di salute.

Avete molte altre domande su questo argomento e desiderate una consulenza personale? 

 

Dal momento che Sanagate fa parte del Gruppo CSS, è possibile ottenere una consulenza non vincolante da un'agenzia CSS: ricerca dell’agenzia.

 

Con il Gruppo CSS è possibile stipulare diverse assicurazioni complementari. Certamente troveremo insieme le assicurazioni complementari integrative perfette per le vostre esigenze. 

print
Stampa